Pulizia e manutenzione delle superfici
in Acciaio Inox

11 Ottobre 2016
Pulizia e manutenzione delle superfici <br />in Acciaio Inox

L’acciaio inox da sempre impreziosisce e accentua i riflessi cromatici dei prodotti Glem donando all’ambiente cucina un tocco di brillantezza.
Quando si parla di design e di resistenza, l’acciaio inox è uno dei materiali più diffusi all’interno delle nostre cucine; è per questo motivo, davvero molto importante, saper prendersi cura delle sue superfici utilizzando alcuni utili e pratici consigli per far sì che l’acciaio inox sia sempre vivo, vigoroso e splendente come il primo giorno.

CONSIGLI
1. Evitare che soluzioni salate essicchino o rimangano stagnanti sulla superficie, perché possono dare origine a fenomeni di corrosione.
2. Evitare il contatto prolungato con materiale ferroso (paglietta, forchettoni, mestoli, raschietti, ecc.) per non causare inneschi di corrosione, da contaminazione di particelle ferrose portate in circolo.
3. Pulire accuratamente le superfici di acciaio inossidabile usando un panno umido (es. microfibra), acqua e sapone e comuni detersivi non abrasivi o clorati.
4. Strofinare nel senso della satinatura se acciaio satinato.
5. Sciacquare bene ed asciugare accuratamente.
6. Utilizzare unicamente prodotti specifici per la pulizia dell’acciaio inossidabile. Consigliamo prodotti commerciali ad emulsione.

COME PULIRE…
Incrostazioni di calcare
Usare una crema detergente multiuso con un panno morbido (es. microfibra). E’ possibile utilizzare anche aceto bianco, possibilmente caldo, strofinando con un panno morbido (es. microfibra) e provvedendo poi a risciacquare bene ed asciugare.

Macchie di olio e di grasso
Usare un blando prodotto liquido per piatti o un blando detergente in acqua molto calda. Sciacquare abbondantemente con acqua pulita e asciugare con un panno morbido (es. microfibra). Per le macchie più ostinate si può usare alcool etilico o aceto bianco.

Impronte
Usare un blando detergente o un liquido per piatti in acqua oppure, in alternativa, strofinare delicatamente con un panno morbido (es. microfibra) e un detergente per i vetri.

Aloni da fiamma
Usare un panno morbido (es. microfibra) con una crema detergente multiuso per pulizie domestiche.
Sciacquare in acqua corrente e asciugare con un panno morbido (es. microfibra).

Macchie di caffè o tè, sporco ostinato, grasso bruciato
Usare un panno morbido (es. microfibra) con un detergente emulsione specifico per la pulizia dell’acciaio inox. Ricordiamo che cibo e liquidi devono essere rimossi immediatamente dalle superfici in acciaio inossidabile.

Colla lasciata da adesivi, aloni di colla
A seconda della sostanza adesiva, i residui si possono eliminare con acqua, solventi alcolici o acetone che, come è noto, non intaccano l’acciaio inossidabile.

Macchie di ruggine (contaminazione)
Macchie di ruggine possono provenire non dalla corrosione dell’acciaio inossidabile, ma bensì da:
• Oggetti (barattoli, utensili di uso quotidiano, ecc.) in acciaio comune lasciati per tempi prolungati sulla superficie inossidabile o che possono trasferire particelle ferrose.
• Utilizzo di prodotti aggressivi per la pulizia dell’acciaio inossidabile.
• Residui ferrosi portati in circolo dalle cappe di aspirazione poste sopra alle apparecchiature.
• Contatto diretto o solo i vapori emanati da prodotti acidi, alcalini o ammoniaca.
• Contatto con strofinacci, spugne o altro del genere, utilizzati per la pulizia di altri oggetti o altri materiali.Per rimuovere tali macchie, applicare un detergente in crema per mezzo di un panno soffice inumidito (es. microfibra) e strofinare delicatamente.

Nel caso in cui invece la ruggine fosse già presente, è necessario ricoprire la parte interessata con una mistura di limone e sale e lasciare agire per qualche minuto. In breve tempo la ruggine si staccherà grazie all'azione acida del limone e sarà possibile rimuoverla con una spugna morbida.
La ruggine che si staccherà avrà molto probabilmente intaccato il metallo sul quale potrebbero essere comparse lievi cavità.
RICORDA: è buona regola testare eventuali nuovi prodotti per la pulizia dell’acciaio inox su parti non in vista ed attendere qualche ora per valutare il loro effetto.